Finiture Firmate

Una tinteggiatura al femminile

“Sono Picasso, vorrei farle un ritratto”. “Solo, lasciandosi andare al caso – come teorizzavano i suoi amici surrealisti – rimane affascinato da una diciassettenne dagli intensi occhi azzurri, bionda e sensuale. Le si avvicinò, la portò al cinema e da quel momento divenne la sua amante segreta”.

Che siano ritratte, fonte d’ispirazione oppure artiste loro stesse, anche nella storia dell’arte oltre che nella letteratura, le donne hanno sempre avuto un ruolo da protagoniste. Un altro modo, dopo le poesie più belle, le scrittrici più amate e le citazioni d’autore alla donna dedicate, per dire “Donna è opportunità”. La figura femminile viene vista come madre, modello di bellezza, femmes fatales, incantatrice o essere angelico, come veicolo di emozioni, eternamente protagoniste ed antagoniste della grande arte.

“La Marilyn Monroe” di Warhol, l’”Eva” di Cranach, “Le Grazie” di Botticelli e di Rubens, sono alcuni esempi in cui attraverso la pittura delle donne si scopre il segno dei tempi.

Con la Marilyn Monroe di Warhol, si passa alla donna come oggetto seriale nella società del consumo, dopo che con Tiziano e Rubens il corpo femminile ha mostrato la sua sensualità corrispondendo ai desideri dei committenti nella società mercantile. Il confronto tra le Tre Grazie della Primavera di Botticelli e le Tre Grazie di Rubens mette bene in rilievo la differenza tra l’amore per i classici dell’umanesimo, la cui paganità è stata appena velata dalla civiltà cristiana, e l’utilizzo delle immagini del mondo classico fatto nella società mercantile, per soddisfare la committenza.

Donne… La Paletti Angelo & C. SNC sa che le donne non solo segnano i tempi ma sono fondamentali nella scelta della tinteggiatura delle abitazioni. Le donne stanno al passo con i tempi!

Si cimentano in sperimentazioni di materiali, trame e colori… si avvicinano ai design più all’avanguardia, sanno accostare e mixare colori più disparati ricreando in casa un’ambiente naturale. Sanno ritornare ai colori primordiali che richiamano la terra e le sue sfumature, colori caldi naturali che variano dal beige al marrone, al color sabbia spingendosi fino al bordeaux. Nello stesso tempo, le donne mostrano e riscoprono anche un romantico ed elegantissimo rosa cipria, che usato nelle giuste proporzioni regala agli ambienti un clima rilassante e poetico.

Le pareti si fanno, quindi, in parte colorate di sfumature di terra e natura, ma per chi proprio non riesce a separarsi dai colori freddi, ecco che arrivano il verde in tutte le sue tonalità, come il verde salvia e il verde muschio, e l’azzurro cielo.

Con le donne, i colori per la casa 2016 non sono sempre tinte unite, destano un certo interesse le stampe geometriche anni ’60/’70 e i motivi floreali.

La Paletti Angelo & C SMC non può che seguire questo animo dolce femminile che personalizza angoli in cui moderno e antico si incontrano per restituire ambienti senza tempo.